Articoli

Un pacco brutto

Quando fate un ordine da FairMade potreste riceverlo in una scatola di caramelle gommose, primi piatti pronti , cosmesi, bicchieri, stilografiche oppure sigarette elettroniche ad esempio.

Molto gettonate anche le confezioni di tovaglioli di carta oppure per chi fa ordini corposi confezioni di Aperol o Campari ( si torna sempre al Pirlo!).

Mai in una scatola nuova di pacca.

Dietro questo gioco ad incastro c’è una scelta seria, ragionata, sentita.

Non facciamo produrre scatole per noi. Ricicliamo l’esistente.

I negozi che abbiamo accanto sanno che non hanno bisogno di buttare via le scatole in buone condizioni: le ricicliamo noi.

Prima che diventino rifiuto diamo loro ancora una vita, un altro giro di giostra.
E lasciamo a voi il divertimento di illudere  chi ritira il pacco per voi (mariti molto tristi perché le caramelle gommose erano pantaloni da donna 😊).

L’unico vezzo che ci concediamo è l’inserimento di una carta velina in color “FairMade” cercata e selezionata con molta cura.

E un adesivo che apponiamo sempre sul pacco, così che voi, che ci conoscete, sappiate che all’interno ci sono proprio i vostri abiti.

Si tratta di un piccolo gesto a cui teniamo molto, un rituale che ripetiamo dall’inizio della nostra storia e che, lo abbiamo capito, piace molto anche a voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *